Bolzano e dintorni

La lucentezza dell’antica tecnologia

Il desiderio di un bagno straordinario è per me associato all’impiego di particolari tecnologie per l’allestimento di pareti e soffitti. Il luminoso Tadelakt e un vivace pavimento alla veneziana, in combinazione con moderni sanitari in ceramica, danno vita a un ambiente unico. Le illuminazioni indirette sottolineano efficacemente il materiale brillante. Se in un’abitazione i bagni da allestire sono più di uno, una sottile armonizzazione dei colori crea un’immagine omogenea.

Tadelakt

Grazie all’esclusiva tecnica Tadelakt, tipica dei riad e dei palazzi nelle città imperiali marocchine, e riconducibili alle tradizioni berbere, pareti, nicchie e vasche murate acquisiscono un’elegante brillantezza e profondità. Per la lavorazione del calcare lacustre, proveniente dai dintorni di Marrakesch, è necessaria la lucidatura con piccole pietre semipreziose. Ogni superficie presenta, dunque, le sue specifiche “impronte digitali”, arricchendosi così di una dimensione sensoriale. È consentito toccare!

Pavimento alla veneziana

Il pavimento alla veneziana, conosciuto già in antichità, affascina ancora oggi grazie alla superficie luminosa e vivace che lo rende sempre un’attrazione decorativa. L’effetto ottimale lo si ottiene quando tale rivestimento viene gettato con la tecnica classica priva di fughe, levigato e lucidato. Non vi sono limiti a colori, densità e granulometria, tanto che possono addirittura essere inserite perle di vetro.

FATTI E CIFRE:

Luogo: Bolzano e dintorni

Opere: allestimento d’interni, consulenza nella scelta dei materiali, direzione dei lavori

Conclusione del progetto: dicembre 2014

0
123456